La nostra storia: Dott.ssa Silvia Mari


Le dottoresse Silvia Mari e Livia Taliento hanno iniziato una collaborazione creando una sinergia personale e professionale che aiuta ogni paziente a raggiungere il massimo delle sue potenzialità.

Entrambe credono che il conseguimento degli obiettivi tecnici sia tanto importante quanto il raggiungimento di una serenità che si manifesti in tutti gli ambiti di vita del bambino o della bambina.

In questo studio, la logopedista bambini Roma sottopone bambini e adulti a una valutazione delle capacità linguistiche e comunicative che permette di stilare obiettivi realistici, raggiungibili e misurabili condivisi con la famiglia e con tutte le altre importanti figure professionali che ruotano intorno al paziente.

La terapia con i bambini applicata dalla logopedista bambini Roma, pur essendo strutturata, si svolge sempre all’interno di un contesto ludico e familiare. I bambini vengono informati con parole chiare e adeguate alla loro età dei loro punti di forza, dei loro punti di debolezza, degli obiettivi da raggiungere e del perché è importante raggiungerli. Le dottoresse credono che è proprio questo processo di consapevolizzazione a rendere protagonista il bambino dei suoi progressi nel percorso terapeutico. Il bambino, diventando un comunicatore sempre più abile ed efficace all’interno del suo tessuto sociale, inevitabilmente acquisisce una maggiore serenità e maturità.

Con gli adulti, le patologie principalmente trattate in questo studio sono: la disfluenza (balbuzie, cluttering, tachilalia), il disturbo articolatorio (sigmatismo, rotacismo ecc.), il disturbo del linguaggio, le disfonie organiche e disfunzionali. Anche con gli adulti l’atmosfera informale e accogliente rende la terapia riabilitativa un momento di arricchimento umano e professionale.

Dott.sa Silvia Mari

La Dott.ssa Silvia Mari di Roma è una logopedista bilingue italiano/inglese. Laureatasi in Sociologia nel 1995, presso l’Università La Sapienza di Roma e specializzatasi in Scienze e Disordini della Comunicazione alla University of Texas di Austin nel 1999, la dottoressa è iscritta all’Albo Americano con certificato di competenza clinica rilasciato da ASHA (American Speech and Hearing Association) ed iscritta FLI (Federazione Logopedisti Italiani). Apprezzata libera professionista dal 2001, la logopedista bambini di Roma ha maturato una vasta esperienza negli Stati Uniti dove, dal 1997 al 2001, ha preso parte a numerosi programmi di screening, insegnamento e terapia sui bambini con difficoltà del linguaggio. In particolare, ha partecipato all’Hanen Parent Training Program per conto dello Speech and Hearing Center alla University of Texas di Austin, al Preschool Screening Team indetto dalla Speech and Hearing Clinic della University of Texas di Austin, ha lavorato per l’ospedale Georgetown HealthCare System nell’omonima città e, dal 2000 al 2001, ha collaborato con la scuola elementare Naumann Elementary School di Leander. Tutto ciò le ha permesso di sviluppare una competenza specifica e di acquisire, oltre al titolo riconosciuto in Italia dal Ministero della Salute, l’abilità di svolgere valutazioni e terapie in lingua inglese ed italiana. Tornata stabilmente in Italia, la logopedista bambini di Roma ha collaborato con la scuola materna ed elementare Divino Amore della città ed attualmente mette la propria esperienza e competenza al servizio della UILDM (Unione Italiana Lotta Distrofia Muscolare) e della Medicasa (Attività Sanità di Air Liquide in Italia).

La Dott.ssa Silvia Mari di Roma tratta sia le difficoltà del linguaggio proprie dei bambini in età dello sviluppo sia quelle degli adulti e degli anziani che derivano da malattie e stati neuro-degenerativi. In particolare, è esperta di balbuzie,deglutizioneatipica, disfagia, disturbi dell'apprendimento (dislessia, disortografia, discalculia e disgrafia) ritardo specifico e non dell'articolazione, ritardo specifico e non del linguaggio, autismo e sindrome di Down. In questi casi, adotta un approccio personalizzato ed unico per ogni paziente così da rispettare le diversità di ogni individuo. Per quanto riguarda i bambini, la dott.ssa Mari è una estimatrice del “early intervention” (intervento precoce), particolarmente seguito negli Stati Uniti, ovvero un trattamento tempestivo, effettuato al momento giusto, che fa sì che la presenza di ritardi o disturbi abbia il minore impatto possibile sullo sviluppo comunicativo, linguistico e socio-relazionale dei bambini. I genitori e gli educatori che ruotano intorno al bambino o alla bambina sono sempre attivamente coinvolti nel processo terapeutico

La logopedista bambini di Roma tratta anche l’afasia, l’atassia, la disprassia e la balbuzie negli adolescenti e negli adulti ed interviene in presenza di malattie neurologiche degenerative quali il morbo di Parkinson, l’Alzheimer e la SLA.

Attestati e Riconoscimenti:

  • Dott.sa Livia Taliento

    Dott.sa Livia Taliento

    La dott.ssa Livia Taliento si è laureata nel 2016 presso L’Università di Roma “La Sapienza” con votazione 110 e lode.

    Ha effettuato una tesi di laurea sperimentale su un progetto riguardante la prima implementazione del Modello SCERTS in Italia all’interno del centro di neuropsicologia e riabilitazione cognitiva e linguistica “Sinapsy”.

    Il Modello SCERTS è un approccio educativo innovativo nato in America, destinato a bambini con disordini dello spettro autistico o altre disabilità, che permette di valutare le competenze del bambino, stilare gli obiettivi in modo accurato e pianificare il trattamento, inglobando al suo interno una varietà di approcci e strategie d’insegnamento. Nel 2016 ha partecipato ai corsi di formazione, base e poi avanzato, su “The SCERTS model for autism”.

    Ha preso parte a una serie di altri corsi di formazione e convegni.

    Ha partecipato al corso di “Moderni orientamenti nel trattamento della patologia della laringe” presieduto dal Prof. De Vincentis, al corso su “Le nuove indicazioni dell’impianto cocleare”, tenuto dal Prof. Fillipo, il corso di “Introduzione alla comunicazione aumentativa e all’utilizzo di in-book” della dott.ssa Penge.

    Ha partecipato alla seconda conferenza internazionale sulla balbuzie, nel 2015 e alla terza conferenza internazionale, nel 2018, presiedute dalla Prof.ssa Tomaiuoli.

    Ha aderito al Convegno Nazionale sulla sordità, nel 2015, avente come oggetto di discussione “La sordità in famiglia: esperienze, sogni e bisogni: dalle domande delle famiglie alle risposte delle istituzioni”.

    La passione per il mondo della sordità l’ha portata a studiare la Lingua dei Segni Italiana (LIS) dal febbraio 2017 al giugno 2018 ottenendo gli attestati di 1°, 2° e 3° livello presso il “Gruppo SILIS”.

  • Ha preso parte a una serie di altri corsi di formazione e convegni.

    Ha partecipato al corso di “Moderni orientamenti nel trattamento della patologia della laringe” presieduto dal Prof. De Vincentis, al corso su “Le nuove indicazioni dell’impianto cocleare”, tenuto dal Prof. Fillipo, il corso di “Introduzione alla comunicazione aumentativa e all’utilizzo di in-book” della dott.ssa Penge.

    Ha partecipato alla seconda conferenza internazionale sulla balbuzie, nel 2015 e alla terza conferenza internazionale, nel 2018, presiedute dalla Prof.ssa Tomaiuoli.

    Ha aderito al Convegno Nazionale sulla sordità, nel 2015, avente come oggetto di discussione “La sordità in famiglia: esperienze, sogni e bisogni: dalle domande delle famiglie alle risposte delle istituzioni”.

    La passione per il mondo della sordità l’ha portata a studiare la Lingua dei Segni Italiana (LIS) dal febbraio 2017 al giugno 2018 ottenendo gli attestati di 1°, 2° e 3° livello presso il “Gruppo SILIS”.

    Lo studio della LIS ha permesso alla Dott.ssa non solo di conoscere approfonditamente la comunità dei sordi e la loro lingua visivo-gestuale, ma anche di fare propri tutti i singoli aspetti della comunicazione come l’espressività e il linguaggio del corpo, aspetti fondamentali che hanno portato ad ottimi risultati anche quando sfruttati all’interno della terapia con bambini normoudenti con DSL (disturbo specifico del linguaggio), disabilità intellettiva o autismo.

    Ha imparato a trattare diverse patologie in ambito ospedaliero, quali afasie, disfagie e disfonie facendo esperienza di tirocinio all’interno di diversi ospedali, come il Policlinico Umberto I, l’azienda ospedaliera San Camillo Forlanini, l’Ospedale San Giovanni Battista, il Nomentano Hospital.

    Ha effettuato un lungo periodo di formazione all’interno del centro di riabilitazione cognitiva e linguistica “Sinapsy” e al CRC Centro di Ricerca e Cura della balbuzie, dove ha preso parte attiva durante le sedute valutative, riabilitative e restitutive di bambini con diverse patologie, tra cui disturbi dell’apprendimento, disturbi del linguaggio, disfonia disfunzionale e organica, balbuzie, disprassia, disturbo pragmatico, autismo, disabilità intellettiva.

    Dal 2016 lavora come libera professionista occupandosi di tutte le patologie sopracitate.

    Nello stesso anno ha iniziato la sua collaborazione lavorativa con la Dott.ssa Mari, dopo circa 6 mesi di formazione e osservazione del suo approccio.

    La dott.ssa mostra un grande entusiasmo per lo studio e la scoperta di nuove ricerche e tecnologie di interesse logopedico, continuando ad aggiornarsi con corsi, master e studi di approfondimento.

  • Attestato di Laurea
  • Master Logopedia
  • Riconoscimento